Gli Etruschi

Etruschi

Il Medioevo

Il Medioevo

VILLE E GIARDINI

Chiese e Musei

Chiese e Monumenti

Antichi Borghi

Sapori di Tuscia

Sapori di Tuscia

Guide Turistiche Orvieto

b_700_455_16777215_00_images_orvieto_orvieto-duomo.jpgSaliremo in bus su rupe di tufo, così alta che sembra quasi iraggiungibile da cui si ammirano grandi panorami. Il Duomo campeggia con le sue guglie e la facciata istoriata da mosaici che al tramonto riflette la luce del sole.

Siamo in Umbria, in provincia di Terni, anche se Orvieto appartiene più alla Tuscia, storicamente e territorialmente.
Il famoso Duomo, infatti, venne realizzato dopo il miracolo eucaristico avvenuto a Bolsena nel 1236, quando durante la messa il prete spezzò l'ostia ed iniziò a sgorgare il sangue che bagnò le famose pietre ed il corporale.
Subito informato, il papa Urbano IV, decise di costruire il Duomo di Orvieto per custodire il corporale e diede inizio alla processione del Corpus Domini.
Il Duomo è sicuramente l'attrazione più importante che  richiama ogni anno migliaia a miglia di turisti e fedeli da ogni parte del mondo.

b_200_0_16777215_00_images_orvieto_orvieto-palazzo-capitano.jpgOrvieto, però, è soprattutto un insediamento etrusco la cui necropoli è una delle più interessanti del territorio.
Da vedere anche il Museo del Duomo ed il Museo Archeologico, con preziosi reperti provenienti dalle necropoli etrusche, il Palazzo del Capitano del Popolo e da non perdere il famoso Pozzo di San Patrizio realizzato da Antonio da Sangallo, opera cinquecentesca voluta da papa Clemente VII per sfuggire agli assedi ma anche per una consistente riserva idrica per la città.

 Orvieto può essere incluso in altri itinerari e tour della zona come Bolsena, Civita di Bagnoregio, Bomarzo, Villa Lante.


Contattateci per informazioni
Suggerimenti per pianificare il vostro Tour
Personalizzazioni programmi
Estensione dei programmi da 1 a 5/6 giorni

Guide Viterbo e Guide Umbria -  Guide Turistiche Ufficiali
Tel 0761 647941 - 338 2042866

e-mail: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.